Quando nel novembre dell’anno scorso mi sono recato in Francia a riprendere i paesaggi della costa dell’ Atlantico non immaginavo che le foto potessero risultare così belle da essere esposte. Essendo questo il mio primo viaggio fotografico dedicato unicamente allo scopo di trovare una ‘voce personale’ in fotografia di paesaggio ero preparato a tutti tipi di ‘sorprese’. Il viaggio è durato due settimane e mi ha portato da Cap-Ferret, una cittadina con 300 abitanti in inverno (e 10 mila in agosto!) sulla punta della penisola che chiude il bacino di Arcachon, passando per l’isola del Ré fino alla Pointe du Raz una delle punte della costa rocciosa bretone.

Riprese a Morgat
Grazie William, per questa bellissima foto!

Ho portato a casa qualche centinaio di fotografie, tra quelle scattate in analogico con la Pentax 67II (in pellicola Fuji RVP Velvia 50) e quelle digitali con la Nikon D800. Non ho ancora sviluppato tutto quanto, ma ho già individuato una piccola serie di foto che mi piacciono davvero tanto.

Diapositivi sulla lavagna – un emozione tutt’analogica

Insieme a Mauro Tognola del Café della Frera ho creato un esposizione di 7 di queste foto, stampate da FotoGiò in formato grande (60 x 80 cm) e incorniciate da Andrea Canziani, che devo anche ringraziare di cuore per l’ottimo lavoro – entrambi di Venegono Superiore.

FotoGiò e Andrea Canziani
Bellissime stampe 60×80 cm su carta “perlata” da FotoGio

 

Guardate quindi che bel viaggio che ha fatto questa roccia dal paese di Morgat in Finistère (Bretagne) sotto piogge e foschie autunnali per arrivare da voi, e chissà dove andrà ancora.. (sperém!)

Café della Frera
Un po’ più a sini.. no de.. aspetta .. ho sbagliato tutto.!. No ah, .. va che bello! Perfetto. Grazie Mauro.

Le foto saranno esposte dal 28. marzo fino al 26. aprile 2015.
La mostra si trova al Café della Frera, in Via Zara 37, 21049 Tradate (VA) accanto alla libreria comunale.
Orari di apertura: Tutti i giorni, escluso domenica, dalle 7:15 alle 19:30 e giovedì fino alle 23:00.